Twitter Marketing

twitter marketing

Twitter è un Social Media che permette la condivisione di  messaggi  lunghi sino a 140 caratteri. Per tal motivo è da considerarsi un servizio di Microblogging.

La peculiarità di questo media risiede nella capacità di rendere immediatamente disponibili le news ai sottoscrittori (Followers).

Il “cinguettio”, breve, incisivo, ha vera e propria portata virale.

Quando lutente  pubblica un tweet questo finisce nella home di tutti i sostenitori.

E’ facile dedurre come col crescere delle sottoscrizioni, cresca in egual misura la diffusione di una notizia.

Ecco perché Twitter diventa “strumento di marketing privilegiato” con evidenti benefici per un’azienda che intenda promozionare un brand.

Nel dettaglio diremo che Twitter:

  • Consente di estendere la comunicazione web aziendale
  • Offre interlocutori diretti
  • Permette la diffusione di nuovi prodotti
  • Consente di proporre offerte
  • Da “un’immagine umana” creando un feedback diretto con l’utente
  • Consente il monitoraggio della “web reputation”.
  • Permette di interagire con i propri clienti evitando intermediari
  • Riceve informazioni utili a migliorare il proprio business.

5 consigli per usare Twitter come strumento di marketing

Analizzando nel concreto le possibilità offerte da questo mezzo comunicativo, con occhio attento alla pratica, daremo alcuni consigli su come costruire, coltivare e misurare il successo di un brand.

Perchè una campagna di mercato produca effetti positivi su Twitter (ma il discorso è applicabile ad ogni artefatto mediale su base associativa) è importante sviluppare un percorso che consideri diversi fattori.

Per usufruire al massimo dei benefici offerti dal microblogging occorre:

  • Definire gli obiettivi a breve e medio termine

E importante sviluppare le basi del progetto nel breve-medio periodo considerando suscettibili di variazione contenuto e forma espressiva allo scopo di adattare lofferta alle aspettative finali dellutenza, attraverso il monitoraggio dei feedbacks.

  • Scegliere un format coerente con limmagine aziendale

I contenuti devono essere svilupparti considerando il targhet cui sono destinati ed altresì valutando limpatto prodotto sullimmagine dellazienda.

  • Progettare contenuti di valore e dinteresse

I contenuti rappresentano il solo rapporto che lutente ha con il nostro brand. Limmagine prodotta è direttamente proporzionale alla qualità dei contenuti.

  • Conoscere la blogosfera per anticiparne le tendenze

Non ci si improvvisa publicitari 2.0 se non si investe tempo, formazione, conoscenza circa i linguaggi ed i mezzi che la comunicazione mediale esige come prerequisito inalienabile.

  • Evitare lautoreferenzialità

Il confronto con realtà simili alla nostra è fonte di riflessione e sviluppo, permette di attingere allesperienza di chi ha già sperimentato e realizzato con successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *