Fare Marketing con Facebook

facebook marketing

Fare marketing su Facebook diventa sempre più una scelta efficace.

La piattaforma di interazione sociale maggiormente diffusa, ospita da tempo il profilo di brand creati appositamente allo scopo di sfruttare l’estrema facilità con cui è possibile diffondere un messaggio.

Nella sua dimensione mediale, Facebook più di altri, riesce nell’intento di offrire modalità comunicative mono e pluridimensionali al tempo stesso ancor oggi ineguagliate.

La possibilità di interazione con i messaggi veicolati dal network consente di ritagliare fette di mercato assai particolareggiate.

Nel vantaggio che deriva dalla capacità di soddisfare esigenze complesse come di il desiderio di aggregazione o di notorietà, Facebook si presta ad azioni di marketing emozionale che possono avere un’efficacia ragguardevole.

Le analisi di marketing, consapevoli delle dinamiche insite nel bisogno di identificazione, costruiscono prodotti capaci di far leva sul desiderio di aggregazione e sul fascino dei modelli di rete sociale.

Obiettivo del brand è soddisfare il bisogno di condivisione, di autostima, di riconoscimento.

Applicando i principi della Piramide di Maslow alle dinamiche relazionali sul Web, si evince come la riuscita di un marchio passi attraverso una comunicazione capace di soddisfare i bisogni primari delluomo nuovo:

  • Autostima
  • Sicurezza
  • Appartenenza
  • Autorealizzazione

Il potere delle conversazioni online ha la stessa capacità di influenzare gusti, costumi, opinioni, che tradizionalmente riconosciamo alle dinamiche d’interazione off-line.

A differenza del rapporto uno ad uno però, la comunicazione mediale amplifica notevolmente un raggio dazione che può assumere dimensioni virali, forte di una diffusione capace di eliminare distanze fisiche, demografiche, ideologiche.

Nella cloud  il messaggio si svincola dagli ordini di tempo e spazio per divenire flusso continuo di informazioni, progetti, idee, pensieri.

Chi riesce a costruire una reputazione valida sul Web ha potere di gestione rispetto a gusti e preferenze.

Le aziende comprendono la scala gerarchica che favorisce la riuscita di una campagna di marketing.

  • Reputazione
  • Conversazioni
  • Valore al Pro-sumer
  • Immagine

Un cliente soddisfatto diventa principale sponsor gratuito.

  • Cliente Acquirente
  • Diffusione del messaggio in merito all’acquisto
  • Conversazione intorno al prodotto
  • Passaparola
  • Successo del brand

Creare un brand di successo su Facebook

Costruire il successo di un brand passa inevitabilmente attraverso la presenza all’interno dei Social Media.

Facebook, ad oggi, rappresenta una scelta obbligatoria, come fonte di maggiore visibilità.

Rappresentare l’efficacia di un brand sui media relazionali passa attraverso la conoscenza delle dinamiche comunicative che sono alla base delle conversazioni online.

Su Facebook la comunicazione efficace passa attraverso una pagina cui riconoscere le intenzioni di quel brand.

Creare una pagina

Altamente personalizzata. Identificabile nel brand che intendiamo proporre.

Di quel marchio la pagina Facebook deve riconoscere lo stile, i colori, le espressioni ed il target.

Fidelizzare con gli utenti/fan

Si consideri che in linea generale ad un utente medio non interessa tanto il brand quanto piuttosto la capacità di parlare ad un target demografico preciso.

Che cosa realmente offre in termini di innovazione, di godibilità e di semplicità di fruizione quel brand rispetto ad altri?

E questo il primo interrogativo da porsi e, da cui, strutturare una campagna di propaganda che sappia realizzare l’unicità di quei tre punti chiave.

Comunicazione efficace

La forza dirompente delle conversazioni online riconosce nella semplicità espressiva e nell’immediatezza delle relazioni informali il solo valore aggiunto delle dinamiche su Facebook.

Qualità dei contenuti

Cerca di trasmettere contenuti realmente utili, interessanti, accattivanti, in linea con gli interessi del target cui indirizzi la tua campagna Facebook.

E bene analizzare anticipatamente le predisposizioni dell’utenza intorno alla quale costruire la pagina sociale.

In genere l’utente medio è oggi evoluto ed esigente in termine di qualità e completezza dei contenuti.

Esclusività

Rendi unica l’esperienza di chi sceglie di fidelizzare con il brand.

Offri contenuti costruiti su misura, premia i fan con news in anteprima e prodotti multimediali capaci di riconoscere valore alla fedeltà.

Conversazioni e Feedback

Interagendo costantemente con il pubblico di riferimento confermerai la validità del marchio, dimostrerai sincero interesse alle opinioni altrui, predisponendo le basi di un’amicizia su lungo periodo.

Se a ciò aggiungi gli evidenti benefici che sarai capace di trarre da un feedback costante ed immediato, comprenderai che le conversazioni online sono uno strumento potentissimo per lo sviluppo del tuo brand.

Cosa pensano gli utenti Facebook?

Crea un sondaggio rapido per raccogliere opinioni e conoscere meglio i tuoi amici.
La funzione Domande di Facebook ti consente di fare qualsiasi domanda e di ottenere una rapida risposta dai tuoi amici e da altre persone su Facebook.
La funzione Domande è stata concepita in modo che chiunque su Facebook possa aiutarti a trovare una risposta. Quando fai una domanda, questa viene immediatamente condivisa nelle Notizie. Se i tuoi amici rispondono o seguono la domanda, questa viene condivisa anche con i loro amici e così via.

Le domande possono essere postate ad amici, contatti e pagine, ampliando così notevolmente il range di azione e diffusione del messaggio.

A ciò si aggiunga che chiunque sia coinvolto ad interagire con Questions (una funzione di Facebook) potrà sia commentare che aggiungere nuove istanze . Se si pensa al fatto che tutto quanto nato dalla domanda originaria apparirà nelle home page di coloro che hanno interagito con i sondaggi, si comprenderà l’esponenziale virale cui ogni sondaggio è soggetto.

E possibile, ancora, inserire tra le risposte  pagine cui non si è iscritti,   le domande sono strutturate in modo che chiunque su Facebook possa aiutarti trovare la risposta e ciò diffonde ulteriormente il target di destinazione!

Possiamo anche pensare a contesti specifici cui indirizzare domande.

  • Contesto geografico: suggerimenti su cosa fare rispetto a dove si trova l’utente
  • Contesto di esigenza: suggerimenti su quale soluzione e/o quale prodotto utilizzare per soddisfare un bisogno specifico
  • Contesto di acquisto: suggerimenti sull’acquisto migliore riguardo una categoria di prodotto
  • Contesto temporale: suggerimenti sull’evento più interessante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *